Marche da scoprire: il borgo di Castignano

La regione Marche ha tanti piccoli paesi poco conosciuti ma decisamente da scoprire ed amare: uno di questi è Castignano, meraviglioso borgo medievale in provincia di Ascoli Piceno. Abitato da circa 2755 persone, a quota 473 metri s.l.m., il comune si trova ai piedi del Monte Ascensione (1110 m) tra la valle del fiume Tronto e quella del fiume Tesino, nel sub-appennino marchigiano.

Castignano
Chiesa dei Ss. Pietro e Paolo (ph. Federico Amicucci)

Il suo nome sembra provenire da un grande bosco di castagni esistente nella zona, del quale parla addirittura lo scrittore romano Plinio. Le origini del borgo risalgono all’epoca dei Piceni, che hanno lasciato come testimonianza la Stele di Castignano, ovvero un cippo in arenaria ove si trova la più antica iscrizione in lingua italica ritrovata fino ad oggi e conservata nel Museo Archeologico di Ascoli Piceno.

Castignano
Il borgo di Castignano visto da Ripaberarda
Castignano
I tetti di Castignano

Durante il periodo medievale il paese diventò luogo di transito per i pellegrini che da Roma andavano verso i punti di imbarco per la Terra Santa. E per molti anni, il paese ha ospitato il potente Ordine Militare dei Cavalieri Templari, che hanno lasciato traccia nel borgo con la costruzione della Chiesa di Santa Maria del Borgo (sec. XIII – XIV, stile gotico), detta appunto dei Templari. Sopra l’arco del meraviglioso portale di sinistra, è possibile vedere ancora oggi una formella con il TAU, emblema della croce cattolica in epoca medievale ed assunto dall’Ordine come proprio simbolo. Ogni anno il paese dedica ai Cavalieri un suggestivo evento, “Templaria“, che richiama migliaia di persone.

Castignano
Chiesa di Santa Maria del Borgo
Castignano
Via dei Templari

Passeggiando tra le strette e tortuose vie, le gradinate e le alte case in mattoni, si giunge fino al punto più alto del paese, dove si trova la bellissima Chiesa dei Santi Pietro e Paolo (sec. XI); essa presenta una struttura trecentesca in stile romanico. Dalla grande Piazza San Pietro, antistante la Chiesa, si ha una panoramica visuale sui tetti del borgo e sulle campagne marchigiane. Nelle giornate più belle, la vista spazia dai monti Sibillini fino alla catena del Gran Sasso e Monti della Laga, arrivando fino al promontorio del Conero e del mar Adriatico.

Castignano
Tra le vie di Castignano
Castignano
Chiesa dei Ss. Pietro e Paolo in Piazza San Pietro
Castignano
Panorama da Piazza San Pietro

Molto bella anche la Chiesa di Sant’Egidio, la cui costruzione è cominciata nel 1643, con la sua facciata in stile neoclassico, ed edificata poco fuori le mura del centro storico. Nel corso degli anni ha subito vari rimaneggiamenti ed ampliamenti, fino al suo completamento nel 1846.

Castignano
Chiesa di Sant’Egidio

Castignano è un borgo dove perdersi: tra incantevoli palazzi signorili di epoca rinascimentale, chiese enigmatiche e case medievali, vicoli stretti e angoli scenografici dalla quale gustare paesaggi mozzafiato il visitatore non potrà altro che portare a lungo nel cuore questo piccolo gioiello dell’entroterra ascolano.

Castignano
Terrazza nel borgo

Da vedere nei dintorni:

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑