Recensione locale: “Vegcoach – The Hampshire Pullman” a Spoltore

Passando per la rotonda di Villa Raspa di Spoltore (Pescara – Abruzzo), nei pressi del “Centro Commerciale L’Arca“, abbiamo notato la presenza di un bellissimo bus inglese d’epoca, a due piani. Incuriositi ci siamo fermati ed abbiamo scoperto con piacevole sorpresa che al suo interno ospita un pub/birreria/caffetteria in perfetto stile british, in una location davvero molto particolare.Il nome del locale: “VegCoach – The Hampshire Pullman“.

Vegcoach - The Hampshire Pullman
“The Soya Queen Burger” e “The Vegan King Burger”

E dato che il menù è vegetariano/vegano (finalmente!), abbiamo deciso di prenotare due posti (scelta consigliata perché i tavoli non sono molti) per provare una cena in un luogo così innovativo ed inconsueto. L’interno del locale è stato restaurato con una sapiente cura dei dettagli e una intelligente ottimizzazione degli spazi. Il fatto di mangiare al piano superiore di un bus che in passato ha solcato le strade della capitale inglese è sicuramente uno dei punti forti del VegCoach, ma anche il menù è da acquolina in bocca, con tanti piatti sfiziosi e veloci.

Vegcoach - The Hampshire Pullman
Vegcoach – The Hampshire Pullman
Vegcoach - The Hampshire Pullman
Lo staff del Vegcoach – The Hampshire Pullman al piano terra

Per cominciare abbiamo ordinato un tris di bruschette: la prima con paté di olive nere con olio tartufato, la seconda con pomodoro, origano e sale rosa e la terza con paté di noci, funghi e formaggio vegano. Tutte molto buone anche se la mia preferita è stata sicuramente la terza, mentre il mio compagno le ha gradite tutte e tre in uguale modo.

Vegcoach - The Hampshire Pullman
Bruschette miste con birra artigianale e vino bianco biologico
Vegcoach - The Hampshire Pullman
Patatine “fritte non fritte”
Vegcoach - The Hampshire Pullman
Primo piano

Abbiamo poi scelto il panino: io ho optato per il “The Soya Queen Burger“; un delizioso panino integrale ripieno con cotoletta di soia, salsa rosa, rucola, formaggio vegan, burro di arachidi, pomodoro, olio al limone e semi di chia. Il mio compagno ha invece voluto provare il “The Vegan King Burger“: un panino integrale farcito con burger di verdure, insalata di spinaci, salsa di radicchio, funghi, hummus, semi di girasole e scaglie di mandorle che ha accompagnato con un piatto di patatine “fritte non fritte”.

Vegcoach - The Hampshire Pullman
Una calda stufetta al primo piano
Vegcoach - The Hampshire Pullman
I tavolini del primo piano

Abbiamo accompagnato il pasto con un buon bicchiere di vino bianco biologico per me e un’ottima birra artigianale per lui. Purtroppo il dolce vegan era terminato, ma torneremo sicuramente per provarlo.

Vegcoach - The Hampshire Pullman
Vegcoach – The Hampshire Pullman

Le nostre aspettative sono state rispettate: il cibo era davvero delizioso ed appagante, il conto (27 euro in totale) giusto per quello che abbiamo mangiato e per la particolare location. Lo staff, composto da tre giovani ed entusiasti ragazzi, è gentile ed attento. Un locale così era quello che mancava a Pescara: un luogo sbarazzino, divertente ed alternativo che diventerà sicuramente uno dei nostri punti fissi (anche se il locale è itinerante!). Il VegCoach – The Hampshire Pullman è aperto tutti i giorni (lunedì e giovedì esclusi) dalle 17.00 alle 1.00.

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑