Guardiagrele: “La nobile città di pietra”

La nobile città di pietra“: così il poeta abruzzese Gabriele d’Annunzio definì il centro storico di Guardiagrele, graziosa cittadina in provincia di Chieti. E in effetti passeggiando per le strade di questo borgo si può scorgere un patrimonio artistico di qualità in un contesto paesaggistico affascinante con l’affaccio sulla Majella (qui c’è la sua sede del Parco Nazionale) da un lato e sul Gran Sasso da un altro.

Guardiagrele
Chiesa di Santa Maria Maggiore e Torre Campanaria

Continua la lettura “Guardiagrele: “La nobile città di pietra””

Merenda a Roma: sosta al “Breaking Bread Bistrot”

Ieri tappa a Roma per motivi lavorativi. Concludo l’affare e sono quasi le 16 e un leggero languorino ci fa capire che è ora di merenda. Così accompagnata dal mio compagno e dalla nostra cagnolina Linda, prima di tornare in Abruzzo decidiamo di mangiare qualcosa in uno dei numerosi locali vegan di Roma.

Consultiamo l’app sullo smartphone e scegliamo il locale che è sulla strada per tornare a casa: il “Breaking Bread Bistrot“, situato in via degli Ulivi, 49, in una zona periferica della capitale.

Breaking Bread Bistrot
Bombolone alla crema e pizza marinara alla curcuma

Continua la lettura “Merenda a Roma: sosta al “Breaking Bread Bistrot””

Bosco di Sant’Antonio e Pescocostanzo

Nel cuore del Parco Nazionale della Majella, in Abruzzo, esistono luoghi incantati più o meno conosciuti. Uno dei posti non molto conosciuti ma che vale la pena visitare più volte e in diverse stagioni è la Riserva Naturale del Bosco di Sant’Antonio (nel territorio comunale di Pescocostanzo, provincia L’Aquila). Questa foresta di 550 ha era un tempo dedicata al dio Giove mentre nel medioevo è stata consacrata a sant’Antonio. Si tratta di un posto fatato dove è possibile camminare in mezzo ad alberi monumentali che profumano di storia.

Bosco Sant'Antonio
Bosco Sant’Antonio

Continua la lettura “Bosco di Sant’Antonio e Pescocostanzo”

Eremo di sant’Onofrio al Morrone

Alle pendici del monte Morrone, incastonato come un gioiello tra il verde,nei pressi della città di Sulmona (provincia L’Aquila) si trova il bellissimo Eremo di Sant’Onofrio al Morrone. Si tratta di un edificio religioso risalente al XII secolo ed è stato eretto in memoria di Pietro Angelerio, meglio conosciuto come papa Celestino V, che, anche in questo luogo, ha vissuto un periodo come eremita nella grotta sottostante la chiesa.

Eremo di Sant'Onofrio al Morrone
Eremo di Sant’Onofrio al Morrone

Continua la lettura “Eremo di sant’Onofrio al Morrone”

Il racconto de “L’Aneme de le Morte” a Serramonacesca

Il 31 Ottobre e 1 Novembre nel centro storico di Serramonacesca (provincia di Pescara), si è tenuta l’ edizione 2016 de “L’aneme de le Morte – Sagra della Zucca“, organizzata dall’associazione culturale Retro Terra.

L'Aneme de le Morte Serramonacesca
Spettacolo itinerante

Questa festa è un racconto della tradizione popolare abruzzese: in questi borghi si narra che il giorno dei defunti i morti tornino sulla terra per bussare alle porte dei vivi chiedendo qualcosa da mangiare. Continua la lettura “Il racconto de “L’Aneme de le Morte” a Serramonacesca”

Escursione alla scoperta della Camosciara

La Camosciara è uno dei luoghi più belli e suggestivi del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e anche uno tra i più famosi e frequentati, anche grazie alla facilità dei suoi sentieri adatta anche a persone meno preparate.

Questo posto è conosciuto per essere l’Anfiteatro d’Abruzzo, nome che si è guadagnato grazie alle formazioni di pareti rocciose e dolomie che formano lo spettacolare scenario naturale.

La Camosciara
Paesaggio de La Camosciara

Continua la lettura “Escursione alla scoperta della Camosciara”

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑